5° posizione per Breval Racing alla 20h di Spa!

Breval Racing ha colto il 5° posto assoluto nella 20h di Spa svoltasi questo weekend. Una prestazione maiuscola da parte dei piloti Elio Poggi, Niccolò Valenti e Alessandro Bressan, che si sono alternati alla guida della Peugeot 908 HDI-Fap numero 48 lungo le lunghe 20 ore di questa maratona. Il risultato è arrivato dopo una gara consistente ma non priva di insidie, e solo alcuni episodi hanno precluso la possibilità al team di lottare per la vittoria o quantomeno per il podio, che dalle prestazioni mostrate era ampiamente alla portata.

LA CRONACA
Dopo aver fatto segnare un ottimo 2° tempo in qualifica, Elio Poggi ha eseguito uno start accorto e costante, in maniera da prendere un buon passo e fare una prima parte di gara nella leadership. Infatti dopo le prime ore il team aveva un distacco ridottissimo dai veloci leader, e verosimilmente la notte portava grandi aspettative. E’ con il cambio ad Alessandro Bressan che sono arrivati i primi problemi: un problema di flickering dell’immagine ha vanificato lo stint del pilota veneto, e questo ha costretto ad una sosta anticipata con relativo cambio pilota. Durante la notte si sono quindi alternati Valenti e Poggi che hanno compiuto un vero tour de force, specie da parte di Poggi che ha recuperato notevoli posizioni e ha riportato il team in 6° posizione durante la mattinata. Gli è seguito Valenti, che con una mattinata praticamente perfetta ha chiuso un gap importante (3 giri) sui diretti avversari ed è andato a chiudere in 5° posizione.

Un risultato che conferma al team i progressi fatti nell’ultimo periodo, e lo lancia alla ricerca del successo nel proseguio della stagione endurance.

Alessandro Bressan (Breval Racing): “Un’endurance, che sia virtuale o reale, è sempre un’esperienza unica. Abbiamo condiviso 20h estenuanti ma che ricorderemo, e nonostante la stanchezza, sono ancora più carico di prima per il prossimo evento. Purtroppo la mia gara è stata funestata di problemi hardware, e non ho potuto guidare come volevo, ciò è stato molto frustrante, oltre ad aver penalizzato il team. Ma questo mi dà la convinzione che una volta risolto tutto, saremo al top nei prossimi appuntamenti e punteremo decisamente a fare bene, contando che stiamo ancora facendo esperienza.”

Qui sotto trovate la CLASSIFICA GENERALE:

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...